26 gennaio 2016

APRIAMO ALL'ACCOGLIENZA!!!Alloggi transitori a Pieve Fosciana

Le strutture messe a disposizione in Garfagnana simili a quelle costruite a Massarosa

DISAGIO ABITATIVO: INAUGURATI A PIEVE FOSCIANA 5 NUOVI ALLOGGI TRANSITORI REALIZZATI DALLA FONDAZIONE CASA LUCCA

Pieve Fosciana (LU) – venerdì 29 gennaio 2016. Dopo Massarosa Pieve Fosciana, dopo la Versilia la Garfagnana.

Continua e si intensifica l'azione della Fondazione Casa Lucca sul fronte dell'impegno per contrastare sul nostro territorio il disagio abitativo. Sono stati inaugurati oggi, infatti, 5 nuovi alloggi transitori che la Fondazione Casa Lucca mette a disposizione di nuclei familiari in difficoltà.

A presentare l'iniziativa e al successivo taglio del nastro delle unità abitative, sono intervenuti il sindaco di Pieve Fosciana Francesco Angelini, il primo cittadino di Castelnuovo Garfagnana Andrea Tagliasacchi, il vice-presidente vicario della Fondazione Casa Lucca Mario Regoli, il presidente della Provincia Luca Menesini, il consigliere regionale Stefano Baccelli e il presidente della della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Arturo Lattanzi.

Gli alloggi sono affiancati in un'unica struttura residenziale, due con solo camera matrimoniale e tre, invece, con camera singola e camera matrimoniale. La residenza – simile per conformazione e funzionalità a quella realizzata a Massarosa - è costruita in legno ad un piano, è antisismica oltre ad essere realizzata con specifici accorgimenti per favorire il basso consumo energetico.

Le unità abitative sono completamente arredate grazie anche al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca in accordo con i Comuni di Pieve Fosciana e Castelnuovo Garfagnana e sono destinate all’accoglienza temporanea di quelle famiglie che si trovano in situazioni di emergenza abitativa in modo da offrire ai nuclei di persone di superare la fase critica (ad esempio il post sfratto) e recuperare una parziale autonomia. La struttura è destinata ad ospitare, in via temporanea, famiglie residenti in entrambi i Comuni.

La realizzazione degli alloggi transitori a Pieve Fosciana – per i quali la Fondazione Casa Lucca ha investito 535.000 euro - s'inserisce, nell’ambito delle attività della Fondazione, all’interno di un progetto più ampio e articolato che ha portato alla realizzazione di una rete di alloggi di transizione, per un totale di n. 10 moduli abitativi tra la Garfagnana e la Versilia, in località la Ficaia a Massarosa, inaugurati a fine novembre scorso e già occupati.

Un’attività, quella della Fondazione Casa Lucca, che prende le mosse dall’articolato progetto “Per una rete dell’alloggio sociale nella Provincia di Lucca”, cristallizzato nel protocollo d’intesa sottoscritto da Regione Toscana, Provincia, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la stessa Fondazione Casa Lucca e approvato dalla giunta regionale nel dicembre del 2010. Il progetto si è concretizzato anche grazie ad un finanziamento della Regione Toscana, in un intervento innovativo di housing sociale, realizzando alloggi destinati alla locazione a canone sostenibile, alloggi in cohousing e alloggi di transizione.


Galleria:

TORNA INDIETRO