22 giugno 2016

SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO: 6 posti a disposizione nelle attività della Fondazione Casa- scadenza prorogata all'8 luglio

Sono 6 i posti a disposizione per i giovani dai 18 ai 28 anni di età nelle strutture della Fondazione Casa Lucca per lo svolgimento del servizio civile volontario, un'opportunità per dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale. Il Servizio civile garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, un'occasione di crescita personale, di educazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

Più nel dettaglio i posti a disposizione sono 2 per la struttura del Co-housing di via del Moro, a Lucca (esperienza di coabitazione per persone over 65enni autosufficienti), 2 per il Complesso La Ficaia (a Massarosa) dove sono presenti famiglie in emergenza abitativa, migranti e attività legate all’allevamento e all’agricoltura, e infine 2 per gli uffici della Fondazione Casa Lucca, in particolare per attività di mediazione sociale e accompagnamento all’abitare.

Come per tutte le altre esperienze del Servizio civile nazionale, anche per i volontari che saranno impegnati con la Fondazione Casa Lucca spetta un assegno mensile di 433,80 euro per 12 mesi di servizio.

 

La domanda di partecipazione deve essere redatta in forma cartacea sui moduli allegati al bando e disponibili nella sede del Centro Nazionale del Volontariato in via Catalani 158, a Lucca (tel. 0583-419500) oppure scaricandola dai seguenti siti internet: www.centrovolontariato.net ; www.serviziocivile.gov.it;

www.regione.toscana.it/cittadini/welfare/servizio-civile .

Le richieste dovranno arrivare al CNV entro la scadenza del Bando fissata alle 14.00 dell'8 luglio prossimo. Si precisa che può essere presentata una sola domanda di partecipazione per un solo ente/associazione e per un solo progetto, pena l’esclusione dal bando stesso. Alla domanda vanno allegati: la fotocopia del documento valido, il curriculum vitae, la copia dei titoli di studio e degli attestati conseguiti.

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità: 1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; 2) tramite “raccomandata A/R”; oppure a mano.

 

Per maggiori info:

 

Sito web nazionale di riferimento: www.serviziocivile.gov.it

Sito e contatti regionali: http://www.regione.toscana.it/cittadini/welfare/servizio-civile ; serviziocivile@regione.toscana.it;

 

TORNA INDIETRO