Servizi finanziari

Al momento della stipula del contratto di locazione, il conduttore deve versare a titolo cauzionale l'importo pari al massimo di tre mensilità, peso economico non certo trascurabile per le fasce deboli della popolazione.La Fondazione Casa Lucca attiverà, in collaborazione con istituti creditizi ed attraverso i propri partner, microprestiti per l'accesso alla casa fornendo la liquidità necessaria alla copertura delle spese di accesso ad un alloggio in affitto.A tal fine sarà attivato un Fondo di Garanzia per la concessione di prestiti a interessi zero a favore di soggetti con limitata capacità reddituale, che si trovino nella necessità di sostenere spese per la conclusione di contratti, l'anticipazione delle mensilità nonché per eventuale adeguamento dell'immobile locato.Il Fondo di Garanzia avrà carattere non assistenziale, e non potrà essere utilizzato per la concessione di contributi o sussidi, ma sarà destinato all'erogazione di prestiti a interesse zero da concedere come anticipo di somme, esclusivamente per far fronte a spese inerenti alla conclusione di contratti di locazione, per il pagamento di mensilità anticipate, per opere di adeguamento degli alloggi e come strumento di garanzia nei confronti dei porpietari e dell'ente gestore.

Inoltre, considerato che nel corso del rapporto di locazione eventi eccezionali o cause di forza maggiore possono determinare la morosità del locatario, la Fondazione Casa Lucca, attraverso l'attivazione di un fondo a ciò destinato, può garantire i proprietari, le associazioni, gli enti che mettono in disponibilità gli alloggi dal rischio di morosità del conduttore in caso di mancato pagamento dei canoni locativi.